Mercoledì 08 dicembre 2021

Intesa per la valorizzazione turistica della statale 38 dello Stelvio

Condividi

Motoraduno dello Stelvio È stato firmato ieri il protocollo d’intesa per la valorizzazione turistica della strada statale 38 “dello Stelvio” nell’area del Parco Nazionale.
La statale 38 “dello Stelvio”, progettata dall’ingegner Carlo Donegani e costruita agli inizi del XIX secolo, rappresenta un unicum tra gli itinerari stradali per la valenza ambientale e paesaggistica del territorio attraversato oltre che per le caratteristiche del tracciato, tanto da divenire una delle mete predilette per i ciclisti e i motociclisti. Infatti, l’arteria, via di comunicazione tra la Valtellina e l’Alto Adige, è anche una delle più importanti tappe del Giro d’Italia.
Il progetto si articola due fasi: la prima, che si concluderà entro 90 giorni, prevede la costituzione di un gruppo di lavoro tra Regione Lombardia e Anas con l’obiettivo di elaborare un piano condiviso che identifichi le azioni realizzabili e le risorse necessarie per conseguire le finalità del protocollo; la seconda fase, invece, prevede la condivisione e l’attuazione del piano dettagliato di interventi attraverso la firma di un atto aggiuntivo al protocollo siglato oggi.
Anas, ente gestore della statale dello Stelvio nel tratto lombardo, metterà in campo le proprie risorse umane e gli strumenti per supportare tecnicamente il gruppo di lavoro sugli aspetti di carattere stradale e viabilistico.
Finora sulla statale, il cui percorso riprofila antiche mulattiere e tracciati storici, Anas è intervenuta con singoli lavori di manutenzione anche in seguito a slavine che ne avevano compromesso la funzionalità. La statale, infatti, arriva fino al Passo dello Stelvio che con i suoi 2.758 metri è il secondo valico alpino automobilistico più alto.
Anas, in collaborazione con i responsabili per la viabilità della Provincia Autonoma di Bolzano, già quest’anno sta portando avanti, in via sperimentale, le azioni necessarie per lasciare l’arteria transitabile almeno fino alle festività natalizie, compatibilmente con le condizioni meteo e il rischio valanghe.

Dormire Bormio


Hotel Daniela**
Hotel Quarto Pirovano***
Rezia Hotel****
Hotel Baita Clementi****
Miramonti Park Hotel****

Mangiare Bormio


Ristorante Rezia Hotel

Cosa fare Bormio


Bormio Ski
Bormio Bike
Bormio Terme
Scuola Sci e Snowboard Pirovano

Shopping Bormio


Enoteca Birroteca Vino4u
Latteria di Bormio

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie