Dicembre 4, 2022 16:40

La nuova indennità del presidente della Provincia


Fino al 25 dicembre 2019 era prevista la gratuità dell’incarico di Presidente della Provincia. Da quel momento diverse sono state le norme che ne hanno modificato la disciplina, prevedendo comunque per questa carica il riconoscimento di un’indennità di funzione spettante mensilmente (1.052 euro lordi).

Una somma che rappresentava un emolumento che integrava quello che lo stesso percepisce come Sindaco. Per questo, sul bilancio dell’Amministrazione Provinciale, grava solo l’onere finanziario della parte eccedente l’indennità prevista in qualità di Sindaco.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze in tal senso ha chiarito che “l’onere finanziario da porre a carico del bilancio provinciale risulta pari al differenziale tra l’indennità percepita dal presidente della provincia nel comune in cui riveste la carica di sindaco e l’indennità optata dal comune capoluogo della provincia medesima.”

Quindi, dato che nel 2022 l’indennità mensile lorda del Sindaco di Teglio è determinata in euro 2.493 e quella del Sindaco di Sondrio in euro 5.690, l’indennità lorda mensile da corrispondere per il 2022 al Presidente della Provincia di Sondrio, quale differenziale tra le due indennità citate, è pari ad euro 3.203. A questa si aggiunge l’indennità di fine mandato che, per il periodo che va da gennaio 2020 a dicembre 2022, vale 4.681 €.

News su Telegram o WhatsApp

Ultime Notizie