Domenica 05 dicembre 2021

Il report sulla serata di poesie e canti al Polifunzionale di Pedesina

Condividi

Si è tenuta sabato 7 giugno la consueta serata di poesia e musica che ormai da tre anni apre l’estate in Valgerola e consolida il sodalizio tra il Laboratorio Poetico del Circolo Culturale F/N Morbgnese e il Coro Alpino di Berbenno. Quest’anno la manifestazione si è effettuerà al polifunzionale di Pedesina, nella “Sala Belvedere” e prevede la lettura di poesie a tema “Montagna e amore: paesaggi infiniti” alternata ai canti appositamente abbinati:
Canto iniziale AZZURRI MONTI di Gianni Malatesta
1-QUESTE DOLCI E MAESTOSE ALTURE DI VERONICA MAIONE – (VARDA CHE VIEN MATINA di BEPI DE MARZI)
2- VOLARE ALTO DI EZIO MAIFRE’
3- QUEL MASSO ERRATICO DI GIUSEPPE RAVELLI (DAUR SAN PIERI di MARCO MAIERO)
4- SE VAI..DI GIOVANNI DE SIMONE
5-DALLE SPACCATURE DI ROCCIA DI MARINO SPINI SOTTO SIERIS di MARCO MAIERO)
6- PRATI DI BACI DI LARA TOCALLI
7-FATICA GIOIOSA MARIANGELA CUCCHI (I RADISS di ANGELO MAZZA)
8- RONCO DI PAOLA MARA DE MAESTRI
9- BOSCO DI GIOVANNI CUOMO (MAGGIO di MARCO MAIERO)
10- CUORE IN TRAPPOLA DI LEONARDO MANETTI
11. MONTAGNA RIVALE DI MARIELLA MATTEI
Canto finale IMPROVVISO di Bepi de Marzi
Ha presentato la serata il Presidente del Circolo Culturale F/N Morbegnese Lorenzo Del Barba e sono poi intervenuti il sindaco di Pedesina Valentino Maxenti e la poetessa e responsabile del Laboratorio Poetico Paola Mara De Maestri che nel suo intervento dichiara:” Vorrei innanzitutto ringraziare tutti i poeti, che anche quest’anno hanno voluto partecipare con una poesia a tema a questa nostra iniziativa al terzo anno di vita qui in Valgerola. Un sentito grazie va anche al coro alpino di Berbenno e al maestro Gioele Peruzzi con il quale abbiamo iniziato da qualche anno una preziosa collaborazione che ci auguriamo posso continuare nel tempo. Un connubio ben riuscito in quanto ritengo che “la poesia sia musica” e la “musica sia poesia”. Le poesie che andrete ad ascoltare dalla viva voce del professor Massimo Malgesini, lettore ufficiale del Laboratorio Poeitco, hanno come tema “Montagna e amore: paesaggi infiniti”. Per noi Valtellinesi la montagna è sicuramente un grande amore. Ma il tema poteva essere interpretato anche in modo disgiunto. Montagna e amore sono visti come paesaggi infiniti in quanto nonostante le tantissime testimonianze artistiche prodotte finora, sono entrambi fonte inesauribile d’ispirazione in tutti i campi. Serate come queste dovrebbero aprire il nostro cuore alle emozioni e ai ricordi e farci apprezzare maggiormente il nostro ambiente e la nostra cultura alpina”.
In questa stessa occasione sono stati esposti i roll up realizzati con i componimenti dei poeti del Laboratorio Poetico illustrate dai ragazzi del Liceo Artistico “Ferrari” di Morbegno, già esposte nell’ambito della “Mostra Provinciale del collezionismo” del 9-10-11 maggio. I rollup (2 metri per 80 centimetri) rimarranno in esposizione tutto il mese di giugno in Valgerola e poi proseguiranno il loro iter in varie località. Il calendario ufficiale sarà disponibile a questo indirizzo: www.circolomorbegnese.it Dal 31maggio al 12 giugno sarà possibile visitare anche la mostra di cartoline delle Orobie, esposta seguendo un itinerario che partirà dal passo S. Marco per arrivare sulla cima del Monte Legnone.
La serata di è conclusa con la canzone “La montanara” e con la consegna da parte del coro alpino di Berbenno del loro cd dal titolo “La mela” contenente 14 canti.

Lascia un commento

*

Ultime notizie