Venerdì 20 maggio 2022

Grosotto, il caro bollette raddoppia il costo della corrente al Comune

Condividi





Il costo dell’energia elettrica, se il trend di aumenti dovesse continuare come negli ultimi mesi, sta diventando un problema sostanziale per i bilanci degli enti locali. Lo denuncia il Comune di Grosotto che ha pubblicato sui social la bolletta di dicembre 2020 (spesa bimestrale) e quella di dicembre 2021, a parità di consumi. Si passa da 9.037 euro a 21.021 euro. In proiezione, il maggior onere che il Comune dovrà sopportare nel 2022 sarà insostenibile. A tal fine per contenere la situazione sta procedendo alla sostituzione dei corpi illuminanti, con lampade a basso consumo, oltre ad ottimizzare i tempi di accensione e spegnimento degli impianti di pubblica illuminazione.
Annullati gli oneri di sistema nelle fatture dell’energia per il primo trimestre 2022
L’Autorità per l’energia, in applicazione a quanto previsto dal Governo con il decreto sostegni-ter per limitare l’impatto in bolletta dei rialzi dei prezzi dei prodotti energetici all’ingrosso, ha azzerato per il primo trimestre 2022, gli oneri generali di sistema per le utenze domestiche e per le imprese.
Le news su WhatsApp e Telegram



Ultime notizie