Frana di Spriana, al via nel 2022 il completamento del bypass

Condividi

Il 29 novembre si è tenuto un incontro in Prefettura per un confronto sulle attività future relative ai lavori per la frana di Spriana, necessarie al completamento del bypass.
Con l’inizio del 2022 potranno ripartire sia le attività di cantierizzazione ed esecuzione delle opere residuali, che assicureranno il funzionamento in emergenza dell’opera per le finalità connesse alla salvaguardia degli abitati, sia il contestuale inizio della progettazione esecutiva delle opere di completamento di regimentazione idraulica del torrente Mallero, con sistemazione, ripristino ambientale e rinaturalizzazione del versante.
L’inizio del 2022 segnerà l’avvio del cronoprogramma delle attività.

Ultime notizie