Lanzada, aperte le iscrizioni alla Glacier Trail

Condividi

Data
21/08/2022

Categorie


Per lo sport e per il territorio, per promuovere Lanzada e la Valmalenco attraverso una gara che ha quale scenario il ghiacciaio Fellaria, uno spettacolo di cui potranno godere atleti e appassionati: domenica 21 agosto torna la Glacier Trail, la corsa organizzata dalla Sportiva Lanzada, che aveva esordito nel 2021 riscuotendo un grande successo per la bellezza del percorso. C’è grande interesse per questa nuova edizione che prevede due distanze, 21 e 12 chilometri, con partenza e arrivo a Campo Moro, a quota 1995 metri. Da lì si sale per raggiungere prima la diga di Campo Gera quindi il Rifugio Bignami, dove è previsto un traguardo per gli atleti della gara da 21 chilometri: il primo a tagliarlo vincerà il premio speciale “Memorial Parolini Renato”, in ricordo del consigliere della Sportiva Lanzada che perse la vita in quella zona. Si scende per arrivare all’Alpe Gembre e all’Alpe Poschiavina, da dove gli atleti del percorso di 12 chilometri si dirigeranno verso l’arrivo di Campo Moro. Gli iscritti alla gara più lunga risaliranno la Val Poschiavina fino al Passo Canciano, proprio al confine con la Svizzera, e al passo Campagneda, toccando il punto più alto, a 2615 metri di quota, per poi allungare verso il traguardo di Campo Moro. Poco meno di due ore per la gara lunga, un’ora circa per quella corta, i tempi registrati l’anno scorso con le vittorie rispettivamente di Marco Leoni e Lucia Moraschinelli e di Roberto Pedroncelli e Cinzia Cucchi.

Un percorso molto suggestivo non particolarmente difficile, molto apprezzato dagli atleti, con 1200 metri di dislivello per la gara lunga e 580 per quella corta, che viene riproposto quest’anno. I volontari della Sportiva Lanzada, con il responsabile del percorso Ivan Picceni, hanno già effettuato dei sopralluoghi per valutare le condizioni dei diversi tratti, fra salita e discesa. A incidere saranno l’alta quota e le condizioni meteorologiche che gli atleti troveranno il 21 agosto in un’estate particolarmente calda e siccitosa. Lo sforzo organizzativo è notevole per la Sportiva Lanzada guidata dal presidente Serafino Bardea: ≪L’anno scorso con la prima edizione abbiamo coronato il sogno di riportare gli atleti in queste zone – spiega -, e quest’anno riproponiamo la gara forti dell’esperienza della prima edizione. Il percorso è piaciuto e stiamo ricevendo già molte adesioni: le prossime settimane ci vedranno impegnati a definire i dettagli dell’organizzazione, ad allestire la zona di partenza e arrivo e a segnare il percorso. Ringrazio tutti i volontari, gli enti pubblici e le aziende che ci sostengono≫. Le informazioni relative alle iscrizioni si trovano su sportivalanzada.it.