Sabato 04 dicembre 2021

Domenica e lunedì tempo stabile in Valtellina

Condividi

Alpe Ventina SITUAZIONE. Correnti di aria secca di origine settentrionali porteranno per la giornata odierna, solo sui settori retici, condizioni di variabilità, in seguito miglioramento. Oggi cielo poco nuvoloso, solo lungo la cresta di confine ci saranno maggiori addensamenti con del nevischio. Non si esclude la possibilità di schiarite. Attenuazione del vento dal pomeriggio. Nelle ultime 24 ore le precipitazioni nevose sono state variabili da 2 a 6 cm intorno a 2000 metri di quota e sono state accompagnate da un’intensa attività eolica settentrionale che ha ridistribuito la neve recente, oltre il limite boschivo, in modo molto irregolare (sono presenti zone fortemente erose) andando a formare ed incrementare nuovi accumuli di medie e grandi dimensioni; questi presenti nelle zone preferenziali d’accumulo, risultano scarsamente collegati al manto nevoso sottostante e le basse temperature sfavoriscono il consolidamento. Sui settori retici i lastroni da vento di neve recente, anche di medie dimensioni e di media coesione, sono più diffusi e fragili; questi su molti pendii ripidi possono essere staccati, in particolare sui cambi di pendenza, già con debole sovraccarico (singolo sciatore od escursionista). Distacchi spontanei sono poco probabili e riconducibili a limitati scaricamenti o piccole valanghe a lastroni. PERICOLO VALANGHE: 3 MARCATO sui settori Retici, 2 MODERATO su Orobie Centrali, Occidentali e Adamello, 1 DEBOLE sui restanti settori.
Domenica 15 gennaio al primo mattino, sui settori retici cielo nuvoloso, in seguito passaggio a cielo sereno o poco nuvoloso su tutti i settori. La neve recente sarà in fase di lento assestamento ma l’andamento termico non favorisce il consolidamento dei lastroni da vento recenti distribuiti in modo irregolare. Sui settori retici i lastroni da vento, anche di medie dimensioni e di media coesione, saranno più diffusi e fragili; questi potranno essere facilmente individuati ed essere staccati, in particolare sui cambi di pendenza, già con debole sovraccarico. Distacchi spontanei saranno poco probabili e riconducibili a limitati scaricamenti o piccole valanghe a lastroni. PERICOLO VALANGHE: 3 MARCATO sui settori retici, 2 MODERATO su Orobie Centrali, Occidentali e Adamello, 1 DEBOLE sui restanti settori.
Lunedì 16 gennaio al mattino cielo generalmente poco nuvoloso, nel corso della giornata possibilità di locali addensamenti nuvolosi. Rotazione dei venti da Est in serata. Continua la fase di assestamento della neve recente ma l’andamento termico non favorisce il consolidamento dei lastroni da vento distribuiti in modo irregolare. Sui settori retici i lastroni da vento, anche di medie dimensioni e di media coesione, saranno più diffusi e fragili; questi potranno essere facilmente individuati ed essere staccati, in particolare sui cambi di pendenza, già con debole sovraccarico. Distacchi spontanei saranno poco probabili. PERICOLO VALANGHE: 3 MARCATO sui settori retici, 2 MODERATO su Orobie Centrali, Occidentali e Adamello, 1 DEBOLE sui restanti settori.
Fonte: Arpa Lombardia

Bollettino neve

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie