Domenica 05 dicembre 2021

Domani mattina attesi 15 cm di neve fresca in Valtellina

Condividi

Magnolta Aprica La circolazione depressionaria sul Mar Tirreno convoglia della nuvolosità verso le Prealpi e, marginalmente, sui settori più settentrionali. Venerdì un sistema perturbato apporterà precipitazioni deboli ma diffuse. Oggi cielo nuvoloso sui settori retici, da molto nuvoloso a coperto su Orobie e Prealpi, ove non si esclude del nevischio. Il rialzo termico e l’insolazione di mercoledì hanno favorito un discreto assestamento del manto nevoso e la formazione di deboli croste superficiali fino intorno a 2200 m; sui versanti più in ombra permane ancora prevalentemente asciutto ed a debole coesione. Oltre il limite del bosco il distacco di lastroni in canali, avvallamenti e su molti pendii ripidi in prossimità di creste e dorsali, è possibile al passaggio di un singolo sciatore. L’attività valanghiva spontanea permane poco probabile ed interessa principalmente locali scaricamenti e singole valanghe di piccole dimensioni. PERICOLO VALANGHE: 2 MODERATO su Prealpi Occidentali, 3 MARCATO sui restanti settori. Temporanea diminuzione del pericolo sulle fasce prealpine.
Venerdì cielo prevalentemente coperto con precipitazioni dalla mattinata, diffuse e generalmente deboli (10- 15 cm di neve fresca), in graduale estensione da Sud-Ovest. Limite della neve in corrispondenza dei fondivalle. Le precipitazioni nevose previste, associate ad una significativa attività eolica meridionale, andranno a depositarsi su un manto nevoso con un consolidamento in generale da moderato a debole, in particolare oltre il limite del bosco e sui settori retici. Nelle zone preferenziali all’accumulo saranno presenti lastroni di neoformazione sovrapposti ai preesistenti lastroni medio-soffici che potranno essere staccati, su molti pendii ripidi, al passaggio di un singolo sciatore od escursionista. Saranno inoltre possibili scaricamenti di neve a debole coesione di superficie e valanghe a lastroni, anche di medie dimensioni, nelle zone d’accumulo. PERICOLO VALANGHE: 2 MODERATO su Prealpi Occidentali. 3 MARCATO sui restanti settori.
Sabato cielo da nuvoloso a molto nuvoloso con qualche residua precipitazione; dalle ore centrali possibili prime schiarite sui settori retici. Limite della neve in corrispondenza dei fondivalle. Le previste precipitazioni nevose andranno ad alimentare ulteriormente gli accumuli e lastroni presenti in conche, avvallamenti e pendii sottovento mascherandone in parte la loro presenza. Lastroni soffici di neoformazione e lastroni inglobati, più compatti, potranno essere staccati su molti pendii ripidi al passaggio di un singolo sciatore od escursionista. L’attività valanghiva spontanea sarà riconducibile a scaricamenti di neve a debole coesione di superficie e valanghe a lastroni, anche di medie dimensioni, nelle zone d’accumulo. PERICOLO VALANGHE: 2 MODERATO su Prealpi Occidentali. 3 MARCATO sui restanti settori.
Fonte: Arpa Lombardia

Bollettino neve

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie