Mercoledì 19 gennaio 2022

Domani ancora temperature elevate e zero termico a 4.700 metri

Condividi

Sabato 29 giugno al primo mattino qualche nube e velature su Orobie e Prealpi poi sereno su tutti i settori, dalle ore centrali modesto sviluppo di cumuli in prossimità dei rilievi di Orobie e Prealpi e in serata non escluso qualche isolato rovescio. Temperature elevate con lo zero termico a 4700 m. Il manto nevoso si presenta umido sino alle quote più elevate. Al primo mattino, sopra 3000 m, dopo la notte parzialmente nuvolosa, sono presenti in superficie debolissime croste da rigelo che vanno rapidamente indebolendosi per effetto del riscaldamento diurno. E’ possibile provocare localizzati distacchi di neve bagnata già dalla mattinata, anche con debole sovraccarico. Non sono da escludere isolati distacchi spontanei di neve umida o bagnata nel corso delle ore più calde in particolare sui versanti settentrionali.
Domenica 30 giugno cielo sereno al mattino su tutti i settori, dalle ore centrali velature e isolati cumuli in prossimità dei rilievi con possibili isolati rovesci. Temperature elevate con lo zero termico a 4500 m. Il manto nevoso si presenta umido sino alle quote più elevate. Al primo mattino, dopo la notte parzialmente nuvolosa sono presenti sopra 3000 m, in superficie, debolissime croste da rigelo che vanno rapidamente indebolendosi per effetto del riscaldamento diurno. E’ possibile provocare localizzati distacchi di neve bagnata già dalla mattinata, anche con debole sovraccarico. Non sono da escludere isolati scaricamenti e distacchi spontanei di neve umida o bagnata nel corso delle ore più calde in particolare sui versanti settentrionali.
Fonte: Arpa Lombardia

Meteo Valchiavenna
Meteo Morbegno
Meteo Sondrio
Meteo Tirano
Meteo Alta Valtellina
Meteo passi alpini

News su WhatsApp e Telegram
Viabilità
Eventi
Meteo
Webcam
Pubblicità

Lascia un commento

*

Ultime notizie