Giovedì 09 dicembre 2021

Continuità assistenziale: accorpate Morbegno e Chiavenna

Condividi





A partire dal 5 novembre le postazioni di Morbegno e Chiavenna per quanto riguarda il servizio di continuità assistenziale (ex guardia medica) sono accorpate. Il medico in turno presterà la propria attività in entrambe le sedi alternativamente garantendo la copertura dei due territori. ATS della Montagna si impegna a garantire tutte le prestazioni non connotate da urgenza/emergenza, per le quali è necessario ricorrere al 112, anche attraverso la collaborazione della centrale operativa integrata di AREU, che riceve e smista, dopo triage, ogni chiamata in ingresso.
Le news su WhatsApp e Telegram



Ultime notizie