Mercoledì 08 dicembre 2021

Concerto di San Lorenzo ai Giardini di Palazzo Vertemate Piuro

Condividi

Come da tradizione, il prossimo 10 agosto (giorno di San Lorenzo, patrono di Chiavenna) alle ore 21, nel suggestivo scenario dei giardini di Palazzo Vertemate-Franchi, il Comune di Chiavenna in collaborazione con il Comitato Chiavi d’Argento Incontri Corali Giocondo D’Amato e la Pro Chiavenna organizza (con ingresso libero) un concerto di musica classica, con l’Orchestra Sinfolario di Lecco e il maestro Hakan Sensoy, violinista di fama mondiale. Dirige il Maestro Paolo Biancalana.
Verranno eseguiti brani di Beethoven, Mozart, Verdi, Rossini e Donizetti.
In caso di maltempo l’evento si terrà presso la collegiata di S.Lorenzo a Chiavenna.
Fonte: Assessore alla cultura Lorenza Martocchi
Quest’anno il Comitato Chiavi d’Argento, in collaborazione con il Festival Lago di Como, propone l’Orchestra Sinfolario di Lecco, proseguendo in tal modo la particolare attenzione riservata alle risorse artistiche del territorio, privilegiando per l’occasione questa formazione, molto apprezzata a livello nazionale ed internazionale, certamente una realtà interessante del mondo musicale regionale.
Costituitasi nel 2001, con direttore artistico il M° Roberto Gianola, l’orchestra si è esibita in molti teatri di tradizione del Nord-Italia, ha in repertorio tutte le opere liriche tradizionali, ha collaborato con direttori e solisti provenienti da tutto il mondo.
Per l’occasione, l’Orchestra si avvarrà della partecipazione prestigiosa dal maestro Hakan Sensoy, violinista e direttore d’orchestra di fama mondiale, la cui carriera inizia al Conservatorio di Istanbul, ove egli segue il “programma speciale accelerato di insegnamento del violino per giovani prodigi”, tenuto dal professor Ayhan Turan. Dopo la sua prima esperienza solista all’età di 13 anni, il maestro appare in tale veste nelle migliori sale da concerto mondiali, incluse l’Auditorium del Louvre di Parigi e il Carnegie Hall di New York. A 16 anni, è nominato “Miglior artista dell’anno” dalla Filarmonica di Istanbul; lo stesso anno riceve il premio più importante della Technical University di Istanbul, finora assegnato solo quattro volte in 235 anni di storia dell’istituto, per l’immenso successo raggiunto. Ha partecipato a numerosi festival internazionali e ha diretto e suonato le prime mondiali di diverse opere scritte da compositori contemporanei. E’ apparso in numerosi programmi radiofonici e televisivi di tutto il mondo ed ha inoltre conseguito il dottorato di musica alla Technical University di Istanbul, ove attualmente insegna violino.
A palazzo Vertemate, l’Orchestra sarà diretta dal maestro Paolo Biancalana, nato nel 1962. Diplomato in pianoforte e in composizione all’Istituto L. Boccherini di Lucca col massimo dei voti, il maestro ha studiato direzione di coro presso la Fondazione G. D’Arezzo e direzione d’orchestra con P. Bellugi, F. Gallini e M. Balderi, e ha conseguito la laurea specialistica in Direzione d’Orchestra presso il Conservatorio Cherubini di Firenze sotto la guida del M° A. Pinzauti. Direttore della Corale P.A. Guglielmi, ha compiuto tournée in Cecoslovacchia, Polonia, Francia, Spagna, Germania, Ungheria, e ha diretto in Italia e all’estero, in programmi sinfonici ed operistici, orchestre importanti di ogni parte del mondo.
L’orchestra proporrà un programma con brani del grande repertorio classico e romantico, a cominciare dalla Sinfonia da “Le nozze di Figaro” e dal Concerto per violino e orchestra n° 3, K 216 di W.A.MOZART, per proseguire con la Romanza n° 2 Op.50 in fa maggiore di L. V. BEETHOVEN, con la Sinfonia da “Nabucco” di G. VERDI, con la Sinfonia da “Italiana in Algeri” di G. ROSSINI, con il Preludio da “Traviata” di G. VERDI, per concludere quindi con la Sinfonia da “Barbiere di Siviglia” di G. ROSSINI e con la Sinfonia da “Don Pasquale” di G. DONIZETTI.

Lascia un commento

*

Ultime notizie