23 Febbraio 2024 09:03

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Come un semplice fischietto può salvare la vita

Condividi


Se ami passare il tempo nella natura, ti si consiglia l’ equipaggiamento di un fischietto da escursionismo. Uno strumento che ha già salvato molte vite in pericolo nell’ ambito montano e non, il migliore nelle situazioni in cui si è in cerca di aiuto.

COME E PERCHÉ UN FISCHIETTO PUÒ ESSERE VITALE – Ogni anno in italia ci sono migliaia di interventi di soccorso ed altrettanti dispersi, le motivazioni sono le più comuni : perdita d’orientamento, cadute ed infortuni, perdita di attrezzatura… ed è in questi casi che, con l’avvento della tecnologia, ci si affida al proprio smartphone, che non sempre però, è in grado di aiutarci ( in Italia un comune su otto non è coperto da segnale telefonico ). Ecco perché il fischietto è uno dei più grandi tesori che si possano avere nel proprio zaino.

FISCHIETTO DA ESCURSIONISMO – Il fischietto da escursionismo è l’oggetto più sottovalutato che possiamo avere nel nostro zaino, ed è fondamentale per la comunicazione.
Sono progettati per dare un segnale forte e duraturo, in modo tale che si possa sentire anche a km di distanza.

I SEGNALI DI FISCHIO PER L’ESCURSIONISMO – Ideati dall’ inglese Clinton Thomas Dent, conoscerli è fondamentale nel caso in cui ci dovessimo trovare in pericolo, i segnali specifici sono i seguenti.

SEGNALE DI SOCCORSO ALPINO – Consiste in 6 rapidi colpi di luce o fischio di fila, ripetuti ogni minuto se si è in pericolo, se invece riceviamo il segnale bisogna rispondere con 3 rapidi colpi di luce o fischio di fila, ripetuti ogni minuto, per far capire di aver recepito la richiesta di aiuto.

SEGNALE DI SOCCORSO SOS GENERALE – Quest’altro tipo di segnale consiste in 3 brevi soffi, seguiti da 3 lunghi soffi, seguiti a loro volta da altri 3 brevi soffi; il segnale di risposta rimane invariato da quello della richiesta di soccorso alpino.

News su Telegram o WhatsApp
Scarica la nostra APP Android

Condividi

Ultime Notizie