Come funzionano i bitcoin: i vantaggi di questa criptovaluta

Come funzionano bitcoinCome funzionano i bitcoin: quali sono le peculiarità di questa moneta virtuale e perché rappresenta una valida opportunità per gli investimenti futuri.

Fino a pochi anni fa per eseguire una transazione finanziaria era necessario utilizzare soltanto la moneta corrente in vigore nei vari paesi del mondo. Tale consuetudine è però mutata con l’avvento delle cosiddette cripto valute, un sistema di pagamento digitale creato con lo scopo di eseguire i pagamenti in alternativa ad euro, dollaro, sterlina ecc. La differenza principale con il denaro tradizionale è il fatto di essere decentralizzate, ossia esenti dalla supervisione di enti governativi e statali, nonché dalle realtà finanziarie in essere e dalla loro influenza. Vengono create attraverso le attività di mining eseguite con l’ausilio di appositi computer, dispositivi atti ad elaborare quesiti di carattere matematico e che, fatto ciò, erogano le cripto monete; il tutto reso sicuro con la crittografia.

Questo fenomeno ha acquisito un notevole riconoscimento con l’avvento del bitcoin, considerata la valuta digitale più potente e conosciuta dalla maggior parte della popolazione mondiale. Ma cosa sono e come funzionano i bitcoin? Per quale motivo secondo gli analisti figurano come un’ottima soluzione per investire ed ottenere un interessante tornaconto economico? Cerchiamo di rispondere a queste domande nel dettaglio.

Computer lento: cosa fare? I principali rimedi

Come funzionano i bitcoin
Il bitcoin è considerata la capostipite di tutte le altre monete digitali, essendo stata creata nel lontano 2009. Un lasso temporale di oltre una decade nella quale abbiamo potuto osservare un notevole successo che continua a prevalere su tutte le altre cripto competitors. Il suo impiego, molto semplice e rapido, è stato particolarmente apprezzato dall’utenza, grazie anche ai costi ridotti per effettuare le transazioni, molto bassi e ravvisabili in percentuali davvero contenute.

Riguardo a come funzionano i bitcoin dobbiamo analizzare la volatilità del mercato, che deve porre l’attenzione sulle effettive possibilità di guadagno (qui puoi osservare l’andamento in tempo reale di questa e delle altre valute presenti sul mercato). Oltretutto è considerata una realtà riconosciuta dall’Unione Europea, la quale ha costatato l’ufficialità delle cripto valute, ma con l’obbligo da parte dei provider di verificare e controllare l’operato degli utenti, in modo tale da scongiurare operazioni illecite.

Come eliminare virus dal PC e navigare in sicurezza

Utilizzo e modalità di spesa di questa criptomoneta
Nel vedere come funzionano i bitcoin bisogna analizzare le modalità che consentono l’utilizzo di questo denaro digitale e di conseguenza la relativa spesa. Quindi constatare per esempio come cambiare euro in bitcoin, come acquistare bitcoin, cosa posso comprare con i bitcoin ecc.

L’estrazione avviene tramite attività di mining (come già accennato pocanzi)
La moneta si può acquistare presso siti specializzati tramite un esborso classico con carta prepagata o bonifico bancario
Si possono spendere presso esercenti commerciali (online e fisici) che permettono questo tipo di transazioni, già presenti a migliaia in Italia e anche per i pagamenti su e-commerce
Affidarsi ai servizi di mining operati da agenzie specializzate è l’ideale in merito a come minare bitcoin affittando di conseguenza un computer (o una parte di esso) il quale provvederà ad estrarre giornalmente la moneta, previo abbonamento pattuito dalla durata variabile.

L’alternativa può essere l’acquisto della stessa con l’auspicio che il valore momentaneo cresca nel tempo, e quindi ottimizzando l’investimento. Questa opzione però risultava ancor più vantaggiosa qualche anno fa, quando il valore era inferiore ai 10 mila euro per bitcoin. In entrambi i casi sarà necessario aprire un wallet, ossia un portafoglio digitale che ospiterà i bitcoin e che potranno essere spesi o scambiati in euro.

Come salvare foto, video e post pubblicati su Facebook

Quindi una soluzione più che valida è quella di rivolgersi ad aziende che propongono il noleggio totale o parziale di una “macchian da mining”, così da accrescere il proprio patrimonio. Meglio virare su proposte serie e vantaggiose, ad esempio preferendo quelle dotate di un’assicurazione sulla spesa in caso di crollo della moneta oppure con la possibilità di ottenere un introito fisso o variabile. In quest’ultimo caso ci si baserà sul suo andamento, e quindi in grado di garantire un maggior guadagno seppur con un piccolo rischio.
Fonte: G Tech Group di Gianluca Gentile

News su Telegram o WhatsApp

Ultime Notizie