Le code al Campone di Tirano verranno risolte dalla tangenziale?

Condividi

Siccome la coda maggiore sulla strada statale 38 si crea da Lovero verso Tirano, mentre da sud la strada provinciale 24 (Stazzona – Tirano) riesce in parte a ridurle, e considerato che l’uscita definita “Tirano centro” nella tangenziale in progetto, in fondo alla zona industriale, non costituisce un’alternativa per andare verso Tirano sud e la Svizzera, in quanto troppo a valle, dal semaforo al Campone, anche dopo la realizzazione della tangenziale è probabile il traffico rimanga bloccato. La coda dal semaforo spesso supererà la rotonda del Campone. Sarebbe pertanto prioritario realizzare il tratto Campone – Lovero, un collegamento da via dell’Artigianato verso la Svizzera, lasciando l’ uscita del Campone solo come uscita da nord ed entrata verso Sondrio, per evitare un ulteriore rotonda lungo l’ asse principale. Sarebbe pertanto prioritario il tratto Tirano-Lovero, adeguando in sede la strada provinciale 24 a sud di Tirano, realizzando un collegamento (in attesa la statale 38 prosegua verso Tresenda), da via dell’Artigianato, con sottopasso ferroviario esistente verso Tirano sud – Svizzera. In modo da evitare la salita del Campone, con pendenza dell’8% dove, in caso di nevicate, il traffico si blocca.
Fonte: Ruralpini.it


Ultime notizie