Giovedì 02 dicembre 2021

Cielo sereno ovunque sabato e domenica

Condividi

Talamona SITUAZIONE. In seguito al consolidamento di un’area di alta pressione sul Nord Europa, cessano le fredde correnti artiche che hanno determinato il crollo delle temperature nei giorni scorsi. Oggi cielo generalmente sereno ovunque e zero termico che si attesta nelle ore centrali della giornata tra i 400 e i 600 m di quota, in progressivo costante rialzo. L’incessante azione meccanica del vento su un manto nevoso poco coeso e molto ricostruito, ha determinato trasporto solido e formazione di nuovi lastroni. Questi accumuli, generalmente di piccole o medie dimensioni, sono ben visibili e frequenti su molti pendii a qualsiasi esposizione. Essi, poggiando su strati deboli persistenti, possono essere staccati con debole sovraccarico al passaggio di un singolo sci alpinista. Attività valanghiva spontanea poco probabile. PERICOLO VALANGHE: 3 MARCATO IN DIMINUZIONE su Retiche, 2 MODERATO su Adamello e Orobie, 1 DEBOLE su Prealpi.
Sabato bel tempo su tutti i settori, con cielo sereno ovunque e assenza di copertura. Dal punto di vista nivologico, il rialzo termico favorirà i processi di consolidamento e assestamento del manto nevoso. Il problema principale sarà sempre rappresentato dalla presenza di lastroni di piccole e medie dimensioni, poggianti su strati deboli inglobati. Tali accumuli, ben visibili e localizzati in corrispondenza di conche e avvallamenti, potranno essere staccati con forte sovraccarico su alcuni pendii ripidi. Sui versanti più in ombra potranno formarsi brine superficiali in seguito all’irraggiamento notturno e all’escursione termica. Attività valanghiva spontanea generalmente da escludere. PERICOLO VALANGHE: 2 MODERATO su Retiche, Adamello e Orobie, in locale diminuzione su Orobie Occidentali, 1 DEBOLE su Prealpi.
Per domenica si prevede al mattino cielo generalmente sereno su tutti i settori. Nel pomeriggio generalmente velato con addensamenti più consistenti sulla fascia Prealpina, in progressivo aumento sino a cielo diffusamente coperto ovunque in serata. Le precipitazioni saranno assenti. I processi ricostruttivi al’interno del manto nevoso saranno rallentati in seguito all’aumento delle temperature e alla nuvolosità diffusa anche durante le ore notturne. Il gradiente termico all’interno del manto risulterà pertanto “smorzato”, favorendone il suo assestamento e consolidamento. Il problema principale sarà costituito dai lastroni di neve vecchia che potranno essere staccati, con forte sovraccarico su alcuni pendii ripidi. Attività valanghiva spontanea poco probabile. PERICOLO VALANGHE: 2 MODERATO su Retiche, Adamello e Orobie Centrali, 1 DEBOLE sui restanti settori.
Fonte: Arpa Lombardia

Bollettino neve

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie