Domenica 05 dicembre 2021

Bormio ospita la mostra “Stelvio, un museo sotto le stelle”

Condividi

Pirovano Stelvio Dopo la première mondiale a Trento, il 28 aprile, nell’ambito della 62ma edizione del prestigioso Trento Film Festival, cui sono seguite numerose presenze a festival nazionali e internazionali, tra cui quello di Monaco in Germania, Qinghai in Cina e Taoyuan a Taiwan, per ritornare in Valtellina a Sondrio il 6 ottobre, in apertura del Sondrio Festival, come film fuori concorso, e nella cittadina della Mera il 5 dicembre, il documentario Stelvio. Crocevia della Pace, approda finalmente a Bormio.
Prodotto dalla Alpenway Media Production GmbH, fondata dal valtellinese Alessandro Melazzini, che ne è pure il regista, il documentario è stato realizzato grazie al sostegno di Banca Popolare di Sondrio.
Dedicato a un luogo dove un tempo si è combattuta la guerra e oggi è luogo d’incontro, Stelvio ha ottenuto il patrocinio di importanti enti e rientra nel programma ufficiale delle commemorazioni per il centenario della Prima Guerra Mondiale – Presidenza del Consiglio dei Ministri, struttura di Missione per la commemorazione del centenario della Prima Guerra Mondiale. Ha inoltre ottenuto il primo premio come miglior film documentario al TOURFilm di Karlovy Vary (Repubblica Ceca).
Grazie all’intreccio delle storie di alcuni suoi protagonisti, a riprese delle maestose vette (inquadrate da terra e in volo), il regista Alessandro Melazzini – che risiede a Monaco di Baviera – in questa sua opera ci “racconta” quello straordinario luogo nel cuore dell’Europa che è il Passo dello Stelvio, portando lo spettatore a immergersi nell’inaspettata poesia di questo microcosmo alpino, accompagnandolo in una cadenzata salita che è anche e soprattutto un’ascesa spirituale, alla scoperta di un ghiacciaio trasformatosi da punto di collisione tra forze ostili a luogo d’incontro e di svago, di scambio e scoperta: un crocevia di culture e di etnie, ma anche di pace, come recita il titolo.
Con tocco spirituale, ecco lo Stelvio dei giorni nostri e cosa rimane di quel passato tragico ma anche glorioso, durante il quale popoli vicini ma avversari si affrontarono nel gelo della Guerra Bianca, quali realtà cela e quali possibilità offre, chi lo abita e chi lo frequenta, cosa rappresenta realmente lo Stelvio oggi.
Per l’occasione, nella Magnifica Terra, sarà presente anche il regista e produttore Melazzini. La proiezione si terrà alle ore 21.00 di sabato 27 dicembre p.v. presso la Sala Congressi Bormio Terme in via Stelvio 14.
A margine della manifestazione, è stata allestita, presso l’Agenzia n. 1 della Bps in via Roma 64, una piccola mostra di reperti storici della Grande Guerra (già presentata nel capoluogo della provincia presso la Sede centrale della banca e a Chiavenna), denominata Stelvio, un museo sotto le stelle. La stessa vuole costituire un “frammento” della memoria storica di quei luoghi, che la Banca Popolare di Sondrio ha inteso valorizzare con il proprio Museo storico “Carlo Donegani” al Passo dello Stelvio, a 2757 metri di quota. L’inaugurazione dell’esposizione si terrà martedì 23 dicembre alle ore 18.00 presso la storica agenzia bormina dell’istituto, mentre la rassegna potrà essere visitata dal 24 dicembre 2014 al 10 gennaio 2015 con i seguenti orari:
dal lunedì al venerdì: h. 14.00 – h. 18.15
sabato: h. 9.00 – h. 12.15 / h. 14.00 – h. 18.15

Bormio


Hotel 2 stelle
Hotel 3 stelle
Hotel 4 stelle
Ristoranti e pizzerie
Bike Park
Piscine
Ski Area
Terme
Latterie
Taxi

Lascia un commento

*

Ultime notizie