Domenica 05 dicembre 2021

In biblioteca a Berbenno si presenta “L’infinita musica del vento”

Condividi

Appuntamento per GIOVEDì 26 GIUGNO alle ore 20.45 presso la biblioteca G.B. Noghera – Berbenno di Valtellina
Lorenzo Della Fonte presenta: L’infinita musica del vento, storia di un maestro napoletano, con un preludio, numerosi interludi, e una fuga

“L’infinita musica del vento” è la storia romanzata, ma interamente basata su avvenimenti reali, di un giovane clarinettista
napoletano dell’Ottocento: Francesco Maria Scala, uno dei tanti italiani che cercarono la fortuna emigrando in America. Bravo, determinato e certo più favorito di altri, la trovò e divenne il primo direttore della Banda dei Marines ufficialmente riconosciuto dal
Congresso. Le tre parti del romanzo raccontano di altrettanti mondi diversi e a prima vista impenetrabili l’uno all’altro: la grande Napoli dei Borboni e del Teatro San Carlo, il mare sterminato e il tramonto della grande epopea dei velieri, i giovani Stati Uniti d’America con le contraddizioni sociali che somigliano tanto a qualcosa di fortemente attuale.
Lorenzo Della Fonte (Sondrio, 1960) è musicista, compositore e insegnante al Conservatorio di Torino.
Gira il mondo come direttore di orchestre di fiati o, come si diceva una volta, di bande. Studioso del repertorio originale per fiati, è autore del fortunato saggio “La Banda: Orchestra del nuovo millennio”. Assiduo osservante dell’innovazione in musica, crede che la banda debba svincolarsi dal ruolo limitato nella tecnica e nel repertorio, e talvolta avvilente nella funzione e fruizione, che le è stato imposto dai media. Quando non è in viaggio vive in Valtellina con la moglie Elena, i figli e il nipotino. Nonostante sia assai nordico per carattere ed abitudini, ama disperatamente l’Italia meridionale, sperando di esserne ricambiato.

Lascia un commento

*

Ultime notizie