Sabato 04 dicembre 2021

Attiva per l’estate la guardia medica turistica in Valtellina

Condividi

ospedale sondrio Attivo da oggi, fino al 30 settembre 2016, il servizio di continuità assistenziale stagionale -(ex guardia medica turistica)  in tutto il territorio della Valtellina.
Il servizio assicura l’assistenza medica a tutte le persone non residenti, quindi turisti, villeggianti e visitatori occasionali, che soggiorneranno nel corso dei mesi estivi nei principali centri turistici.
Al medico designato ci si potrà rivolgere per visite ambulatoriali, a domicilio o per consulti telefonici.
La guardia medica inoltre potrà prescrivere farmaci, richiedere indagini specialistiche, redigere certificati di malattia così come, quando necessario, proporre il ricovero. Nello specifico, le visite domiciliari, qualora l’ammalato non potesse essere trasportato, dovranno essere prenotate durante gli orari di apertura dell’ambulatorio.
Per tutti gli interventi di emergenza e urgenza, invece, è attivo, tutti i giorni, 24 ore su 24, il numero unico 112.
Nei giorni in cui non è attiva la guardia media turistica, ci si potrà rivolgere ai medici di assistenza
primaria (medici di base) o ai pediatri di famiglia, previo pagamento della visita rimborsabile
successivamente dalla propria ATS.
Il servizio è attivo nelle località turistiche delle seguenti sedi territoriali: Livigno, Bormio, Valfurva, Valdidentro, Aprica, Teglio, Chiesa in Valmalenco, Caspoggio, Lanzada, Madesimo e Campodolcino.
Fonte: ATS della Montagna

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie