Giovedì 02 dicembre 2021

A Sondrio la mostra di Marilena Garavatti

Condividi

Sabato 9 maggio alle 17 sarà inaugurata a Sondrio, nella civica sala di Palazzo Pretorio (piazza Campello 1), la personale della pittrice tiranese Marilena Garavatti intitolata “Un diluvio di specchi”. Il titolo preannuncia “l’antico gioco di riflessi che – come scrive Marcello Abbiati – esprime la pudicizzia e il dolore di un’epoca”, che caratterizza le opere esposte (alcune delle quali fanno riferimento alle “Città invisibili” di Calvino), in parte frutto delle rivisitazioni di argomenti già trattati o accennati nelle precedenti personali del 2002 al Palazzo della provincia di Sondrio e di Ponte in Fiore del 2014. Alle mature riflessioni che l’artista propone nelle sue nuove tele fanno da contrappunto alcuni fra i più significativi quadri del passato. Ancora una volta si manifesta “a tutto tondo” l’impegno sociale e cultuale dell’artista convinta che, come scrive Giorgio Luzzi, : “[in pittura]staccare un pezzo di mondo e appenderlo, è [un atto] politico…”, cioè espressione di pensiero e di scelte a scopo educativo. La mostra rimarrà aperta dal 9 al 24 maggio (lunedì – venerdì, dalle 17 alle 19, sabato e domenica anche 10-12).

Sondrio


Hotel 3 stelle
Hotel 4 stelle
Officine auto
Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco
Psicologi e Psicoterapeuti

Lascia un commento

*

Ultime notizie